Pensioni: Uil, nuovo Governo avvii confronto su Fornero

“La Uil chiede al futuro Governo di avviare un confronto per continuare a cambiare la legge Fornero dopo i positivi interventi degli ultimi 2 anni, tenendo al centro i temi dell’introduzione della flessibilità di accesso alla pensione per tutti i lavoratori intorno ai 63 anni e dell’estensione a tutti i lavoratori della possibilità di pensionamento con 41 anni di contribuzione, a prescindere dall’età”. Lo dichiara in una nota Domenico Proietti, segretario confederale Uil.

“Bisogna garantire future pensioni adeguate ai giovani colmando i buchi contributivi dovuti alla frammentarietà delle loro carriere”, continua Proietti, aggiungendo che “si devono eliminare tutte le disparità di genere, che penalizzano le donne, valorizzando il lavoro di cura. Si devono anche riaccendere i riflettori sulla previdenza complementare incentivandone le adesioni”.

“Al contempo – conclude il segretario confederale – si dovrà agire per restituire pieno potere d’acquisto alle pensioni in essere, garantendo il pieno recupero dell’indicizzazione e prevedendo con un meccanismo che tenga conto del blocco di questi ultimi anni”.

com/mat

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Pensioni: Uil, nuovo Governo avvii confronto su Fornero è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.