Perché le azioni sono la scelta migliore per il 2019

Pur non trascurando i segnali di rischio, secondo Conca (Zest AM) la correzione ha riportato le valutazioni delle azioni su livelli convenienti, soprattutto in Europa

I mercati azionari restano influenzati dalle prospettive per l’andamento dell’economia a livello globale che rimangono ancora incerte a causa dei leading indicators, cioè tutti quei tipi di indicatori economici utilizzati per predire l’evoluzione del ciclo economico. Indicatori che mostrano, in particolare in Europa, un trend di forte rallentamento in particolare nella seconda metà del 2018. Tuttavia, come fa notare Alberto Conca, Responsabile della Gestione dei Fondi di Investimento di ZEST Asset Management, quando la percentuale di paesi con il Composite leading indicator (Cli) in espansione mese su mese raggiunge i minimi (come sembrerebbe essere ora), di solito nello spazio di pochi mesi l’economia globale ricomincia ad accelerare la sua crescita.

Si può dire che…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer