Perché l’eccesso di ottimismo può far deragliare Wall Street

Un recente sondaggio sul mercato azionario statunitense rivela che la percentuale degli investitori rialzisti ha superato il 40%, livello che di solito ha segnato un’inversione di tendenza di Wall Street

Gli investitori rialzisti hanno avuto ragione anche a febbraio. Basta osservare le performance delle principali asset class più rischiose per rendersi immediatamente conto di come il 2019 sia iniziato per i mercati finanziari con un timbro completamente opposto rispetto a quello decisamente negativo del quarto trimestre 2018.

DATI MACRO A FAVORE DELLA BORSA
Sebbene la scorsa settimana non sia stata tra le più brillanti in assoluto da inizio anno, gli investitori rialzisti hanno comunque potuto beneficiare dei dati sulla crescita degli Stati Uniti migliori del previsto che sono stati rafforzati da un’indagine positiva sulla produzione, che ha raffreddato, almeno per ora, alcune preoccupazioni su un possibile collasso economico globale. A contribuire a…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer