Perdo il lavoro e l’assicurazione mi prosciuga il Tfr

Risponde Aldo Bissi del comitato scientifico di Ridare, portale di Giuffrè Francis Lefebvre che affronta tutte le tematiche in materia di risarcimento del danno e responsabilità civile.

La domanda del signor Luigi impone una considerazione preliminare: se la società di assicurazione ha già ottenuto una pronuncia giurisdizionale (per esempio: un decreto ingiuntivo, o un sentenza) passata in giudicato – cioè contro la quale non è stata proposta impugnazione nei termini previsti dalla legge – nessuna azione è in ogni caso più possibile.

Il fenomeno del “giudicato” impedisce che possa essere messa in discussione una decisione dell’Autorità Giudiziaria, anche se questa fosse ingiusta o non condivisibile, una volta che siano decorsi i termini previsti dalla legge processuale.

Ciò si premette, perché il lettore sia messo sull’avviso al fine di evitare di intraprendere costose iniziative in sede giudiziaria che, se si trattasse…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer