Petrolio: Marcegaglia, calo consumi più forte di 2008


Grafico Azioni ENI (NYSE:E)
Intraday

Sabatp 9 Maggio 2020

“L’impatto che la pandemia avrà sulla domanda petrolifera globale è profondo per quanto riguarda il 2020, anche se al momento è difficile stimarne l’entità. Le revisioni al ribasso della crescita sono continue, ma certamente ci si aspetta un calo dei consumi molto forte e, anche in questo caso, più forte rispetto a quello visto nel 2008-2009”.

Lo ha detto la presidente di Eni, Emma Marcegaglia, in un videomessaggio all’assemblea degli azionisti del Cane a sei zampe, precisando che “l’impatto più pesante non sarà tanto nel primo trimestre, ma sarà soprattutto nel secondo trimestre del 2020 a causa del lockdown che è avvenuto un po’ in tutte le parti del mondo. Nel 2021 ci si

aspetta, invece, che la domanda di petrolio possa rimbalzare”.

gug

guglielmo.valia@mfdowjones.it

Lascia un commento