Piazza Affari cauta in attesa del Fomc, Azimut in evidenza

Borse europee caute in avvio di seduta per i timori derivati dalle tensioni tra Usa e Cina sul caso Huawei, in vista degli incontri su commercio e dazi di mercoledì e giovedì. La Cina ha, infatti, criticato le “manipolazioni politiche” dietro le accuse degli Stati Uniti contro Huawei, che vedono incriminato il capo dell’ufficio finanziario del gigante tecnologico. La società, per parte sua, ha respinto le accuse di Washington contro la compagnia, negando di essere colpevole di una qualsiasi delle lunga lista di violazioni per cui è incriminata.

“Per un certo periodo, gli Stati Uniti hanno usato il potere dello Stato per screditare e reprimere le società cinesi specifiche nel tentativo di strangolare le operazioni legali e legali delle imprese”, ha detto il ministero degli Esteri cinese in una dichiarazione del portavoce, Geng Shuang. “Ci sono forti motivazioni politiche e manipolazioni politiche dietro le azioni”, ha detto Geng…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer