Piazza Affari rialza la testa: +7% per il Ftse Mib dopo rassicurazioni Lane, Visco e Commissione Ue


Piazza Affari rialza la testa la testa dopo il giovedì nero che ha visto l’indice Ftse Mib soccombere di quasi 17 punti percentuali. A risollevare le sorti della Borsa di Milano le rassicurazioni che sono arrivate da più fronti, tra cui quelle del capo economista della Bce, Philip Lane, e quelle la Commissione europea sul sostegno agli Stati, dopo lo ‘scivolone’ della vigilia di Christine Lagarde sugli spread, proprio a danno dell’Italia.

A Milano, la giornata si è così chiusa con l’indice Ftse Mib con un rialzo di circa il 7% (+7,12% a 15.954,29 punti). Sul finire della seduta Piazza Affari ha ridotto i rialzi a doppia cifra registrati nel corso della mattinata e che l’avevano portata a toccare la soglia di 17.545,44 punti (massimo…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer