Dow Jones

Pil: l’America è great again (MF)



Il pil degli Stati Uniti nel secondo trimestre è cresciuto meno delle attese, ma è comunque tornato sopra ai livelli pre-Covid. Si tratta quindi di un punto di svolta. Tra aprile e giugno l’incremento del pil su base annua è stato del 6,5%, segnando una leggera accelerazione rispetto al +6,3% del primo trimestre, ma rimanendo ben al di sotto del +8,4% atteso dagli analisti. Nel dettaglio, scrive MF, gli investimenti interni privati lordi sono diminuiti del 3,5% mentre le spese personali sono aumentate dell’11,8% Il tasso di risparmio personale è invece sceso bruscamente, precipitando a 1.970 miliardi di dollari dai 4.100 del trimestre precedente. Il dollaro ha reagito perdendo lo 0,3% sull’euro, a 1,1883, mentre a Wall Street Nasdaq e S&P500 hanno toccato nuovi record, con rialzi comunque inferiori all’1%.

Secondo Christoph Balz, economista senior di Commerzbank, il risultato deludente del pil è dovuto al fatto che «a causa dei colli di bottiglia, una parte sostanziale della domanda aggiuntiva ha dovuto essere nuovamente soddisfatta dalle scorte e dall’estero, riducendo così la crescita del pil».

Ma questo non può certo offuscare il fatto che il dato di ieri sia una pietra miliare che sottolinea la velocità della ripresa iniziata la scorsa estate. Le riaperture delle attività commerciali, le vaccinazioni e l’enorme quantità di aiuti statali hanno contribuito a promuovere un forte e rapido aumento delle spese dei consumatori, motore principale dell’economia americana.

«L’economia è tornata a ruggire più velocemente di quanto la gente si aspettasse», ha proclamato Jay Bryson, capo economista di Wells Fargo Corporate. E’ tuttavia probabile che il secondo trimestre abbia segnato il picco della ripresa post Covid.

«La buona notizia è che l’economia ha superato il livello pre-pandemia», ha osservato Paul Ashworth, capo economista di Capital Economics. «Ma con l’impatto degli stimoli fiscali in diminuzione, l’aumento dei prezzi che indebolisce il potere d’acquisto, la variante Delta impazzita nel Sud e il tasso di risparmio inferiore a quanto pensassimo, prevediamo che nel secondo semestre la crescita del pil rallenterà al 3,5%».

Tutto questo non è certo di buon auspicio per un mercato del lavoro che fatica a tornare alla normalità.

Sempre ieri, il dipartimento del Lavoro ha annunciato che 400.000 persone hanno presentato richieste iniziali per i sussidi di disoccupazione nella settimana terminata il 24 luglio, più delle 380.000 attese dagli analisti. Tuttavia, il dato è in diminuzione rispetto ai 424.000 della settimana precedente.

red/cce

Segnali:

Trump vuole la rivincita: torna tra i fan in Iowa e testa slogan per il 2024
rispolverando il suo slogan ‘Make America great again’. (Ticinonews.ch) esteri. L'ex presidente nel suo comizio in Iowa rilancia le accuse di brogli elettorali e attacca Biden, convinto poi ...
Trump, Zemmour e i soliti mandanti
«I democratici ci stanno portando sul baratro ma ci riprenderemo l’America e la renderemo nuovamente grande», ha promesso Trump, rispolverando il suo slogan ‘Make America great again’.
Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido
Grazie per aver effettuato l’iscrizione! A breve riceverai una mail di conferma. Si è verificato un problema durante la tua iscrizione. Riprova più tardi.
La crisi della supply chain è un problema per Biden
California, Nevada, Arizona, New York e le aree della Rust Belt soffrono di una carenza di chip. Texas, Florida e Pennsylvania, dal canto loro, registrano problemi in termini di approvvigionamento di ...
Trump, Biden peggior candidato di sempre
Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati nonché gli intermediari del mercato pubblicitario facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati ...
Louis Vuitton: Richelieu’n’Roll, in mezzo a proteste per il clima
Il manager, che avrà sede a Seoul, supervisionerà Giappone, Corea, Sud-Est asiatico, Australia e Nuova Zelanda a partire dal 1° ottobre 2021. Il gruppo francese indica di voler reclutare “25.000 ...
Elezioni Usa, Fox 'taglia' portavoce Casa Bianca su accuse di frodi
Mondo - Penso solo che dobbiamo essere molto chiari. Lei sta accusando l'altra parte di frode e voto illegale. A meno che non porti altri dettagli a sostegno delle accuse, non posso, in buona fede, ...

GDP: America is great again (MF)

The GDP of the United States in the second quarter grew less than expected, but still returned above pre-Covid levels. It is therefore a turning point. Between April and June, GDP growth on an annual basis was 6.5%, marking a slight acceleration compared to + 6.3% in the first quarter, but remaining well below the + 8.4% expected by analysts . In detail, writes MF, gross domestic private investment decreased by 3.5% while personal expenses increased by 11.8% The personal savings rate instead fell sharply, plummeting to $ 1,970 billion from $ 4,100 in the quarter. previous.