Pirelli tra le peggiori del FtseMib, Ubs taglia a «neutral»

Maglia nera per Pirelli che, con un ribasso arrivato anche al 3%, zavorra il FTSE MIB . A mettere il freno al titolo è un report di Ubs, che ha abbassato la raccomandazione da «buy» a «neutral», con un obiettivo di prezzo passato da 6,20 a 5,50 euro per azione, al di sotto della media di 5,80 euro degli analisti e contro l’attuale valutazione di 5,1 euro circa.

Pirelli, appunto partita in calo anche del 3%, ha poi ridotto le perdite, comunque superiori al 2%. Abbastanza alti i volumi di scambi: già nelle prime battute passavano di mano oltre 1,8 milioni di titoli, contro la media di 2,825 milioni delle ultime 30 sedute. Guardando avanti, a orientare l’andamento del titolo potranno essere nelle prossime settimane le notizie che emergeranno dall’Investor Day, in calendario per il 19 febbraio, quando il gruppo presenterà il piano industriale 2020-2022.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)