Dow Jones

Pnrr: Gelmini, ok Unificata a 2,8 mld per settore portuale



“La Conferenza Unificata ha dato il via libera allo schema di decreto del ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili relativo alle modalità di utilizzo delle risorse del Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza per la parte riservata al settore portuale”.

Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, spiegando che “viene approvato, dunque, il piano di interventi ammessi a finanziamento, con risorse complessive pari a 2,860 mld. Il programma assicura la destinazione alle Regioni del Mezzogiorno del 43% dei fondi disponibili. Un’iniziativa davvero rilevante, con un budget importante, una tra le misure più cospicue del fondo complementare, che permetterà interventi mai realizzati sulle strutture portuali: verrà finanziata, ad esempio, con circa 500 milioni di euro, la nuova diga foranea del porto di Genova. Le città portuali avranno, dunque, una grande opportunità di sviluppo e saranno tra le prime a poter usufruire delle risorse messe in campo grazie al Pnrr”.

liv

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2021 10:44 ET (14:44 GMT)

Segnali:

Recovery. Gelmini: ok unificata a 2,8mld “fondone” settore portuale
Sicilia, domani allerta arancione della Protezione Civile 10 Novembre 2021 Comuni. In pandemia porto sicuro per cittadini 10 Novembre 2021 La plastica sta danneggiando le cellule del nostro corpo.
Elezioni regionali in Calabria, Minicuci si congratula con Occhiuto e Gelardi: “Faranno un ottimo lavoro”
Domenica 3 e Lunedi 4 Ottobre si è votato per il rinnovo del consiglio regionale calabrese ed eleggere il nuovo presidente della Regione. Roberto Occhiuto, candidato per la coalizione... Read more » ...

Pnrr: Gelmini, ok Unified at 2.8 billion for the port sector

"The Unified Conference has given the green light to the draft decree of the Minister of Sustainable Infrastructure and Mobility relating to the methods of use of the resources of the Fund complementary to the National Recovery and Resilience Plan for the part reserved for the port sector".

This was stated in a note by Mariastella Gelmini, Minister for Regional Affairs and Autonomies, explaining that "the plan of interventions admitted to financing is approved, with total resources equal to 2.860 billion. The program ensures the destination to the Regions of Southern Italy. 43% of available funds. A truly significant initiative, with an important budget,