Poste ed Enel trascinano il Ftse Mib che chiude sui massimi da maggio 2018


Colpo di reni a fine ottava per il Ftse Mib che chiude sui nuovi massimi da maggio 2018. L’indice guida di Piazza Affari è andato a chiudere a 24.141 punti (+0,84%) topo aver toccato un picco a 21.168 punti.

La spinta oggi è arrivata dagli ottimi riscontri dalla Cina: produzione industriale e vendite al dettaglio sono andati oltre le attese, mentre il Pil cinese nel 2019 ha riportato un trend in linea con le attese (+6,1%), sebbene al tasso di crescita più basso dal 1990. Pechino si era prefissata un obiettivo di crescita del Pil compreso tra il +6% e il +6,5% per il 2019. Continua a macinare record Wall Street in ascesa anche oggi.

Tra i singoli titoli si confermano anche oggi acquisti su Buzzi (+3,44…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer