Poste Italiane piomba a -20% dai top del 19 febbraio, titolo ai minimi a 6 mesi


Si

profila un’altra seduta difficile sui mercati e a Piazza Affari soffre notevolmente anche il titolo Poste Italiane, arrivato a cedere oltre il 4% in area 9,20 euro, sui minimi da agosto 2019. Rispetto ai top storici toccati il 19 febbraio a 11,64 euro, il titolo risulta aver perso circa il 20%.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer