Poste scatta a massimi storici, l’ad Del Fante non si sbottona su revisione target

Poste Italiane prosegue il rally all’indomani dei conti 2018 e tocca i nuovi massimi storici. Il titolo si è spinto fino a 8,474 euro, con un rialzo giornaliero di oltre l’1%.

Oggi è in corso il corso del Capital Market Day a Londra. L’ad Matteo Del Fante ha rimarcato che sulla possibile revisione al rialzo dei target dal 2022, il gruppo “deciderà quando sarà opportuno”.

Il gruppo postale ha riportato un utile netto 2018 di 1,399 mld di euro, praticamente raddoppiato rispetto al 2017 e oltre le attese che erano ferme a 1,3 mld. Il mercato ha apprezzato anche la guidance 2019 che vede l’utile netto a 1,1 miliardi e ricavi a 11 miliardi, che si riflettono sull’utile operativo e sull’utile netto grazie all’attenzione ai costi e alla bassa leva finanziaria. Poste Italiane conferma la politica dei…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer