Prezzo del greggio in calo, la Russia vorrebbe terminare i tagli alla produzione

Investing.com – Il prezzo del greggio scende negli scambi asiatici di questo martedì, sulla scia della notizia che la Russia vorrebbe chiudere l’attuale accordo sui tagli alla produzione a giugno.

I future del greggio USA scendono dello 0,1% a 63,34 dollari alle 1:20 ET (05:20 GMT) mentre il greggio Brent, il riferimento internazionale, va giù dello 0,2% a 71,03 dollari.

I prezzi del greggio sono schizzati di oltre il 30% finora nel 2019, soprattutto grazie all’accordo stretto tra l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di petrolio (OPEC) ed i suoi alleati per ridurre la produzione petrolifera di 1,2 milioni di barili al giorno, per sei mesi a partire da gennaio.

Mosca aveva già in passato espresso riluttanza a…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer