Prysmian difende contro utilizzo autorizzato suoi brevetti Germania
L'azienda ha avviato presso la Corte del Distretto di Monaco due procedimenti giudiziali contro una società concorrente per violazione di brevetti relativi all'utilizzo non autorizzato dei suoi brevetti europei EP1668392 B1 (EP '392) ed EP 2390700 B1 (EP '700) in Germania

Prysmian si difende contro l’utilizzo non autorizzato dei suoi brevetti in Germania


Prysmian si difende contro l’utilizzo non autorizzato dei suoi brevetti in Germania 

Prysmian ha avviato due procedimenti giudiziali contro una società concorrente nel campo dei cavi in fibra ottica per telecomunicazioni. In qualità di leader nell’industria impegnata a fornire e promuovere l’utilizzo di prodotti innovativi come componenti fondamentali delle reti a banda larga “future-proof”, la società negli anni ha portato avanti intense attività di ricerca e sviluppo ed importanti investimenti.

I cavi per le telecomunicazioni di Prysmian, ha sottolineato il gruppo, “possono vantare record nell’industria in termini di quantità e densità di fibre, con molti brevetti depositati nel campo dei cavi ottici e delle tecnologie ottiche. Per proteggere la propria tecnologia e investimenti contro ogni utilizzo non autorizzato dei propri brevetti, l’azienda ha avviato due procedimenti per violazione di brevetti relativi all’utilizzo non autorizzato dei suoi brevetti europei EP1668392 B1 (EP ‘392) ed EP 2390700 B1 (EP ‘700) in Germania. I due procedimenti sono stati avviati presso la Corte del Distretto di Monaco, Germania.

Più nel dettaglio, il brevetto europeo EP ‘392 è relativo a cavi ottici per telecomunicazioni, in particolare a un cavo ottico per telecomunicazioni con diametro molto ridotto. Mentre il brevetto europeo EP ‘700 è relativo a cavi ottici per telecomunicazioni, in particolare cavi a unità raggruppate che contengono fibre ottiche. In borsa con il mercato in calo dell’1,05% il titolo Prysmian scende dell’1,31% a 22,58 euro. (riproduzione riservata)