Lavoro

Pubblicato l’Osservatorio Inps sugli stranieri con i dati 2021: 3,4 milioni sono lavoratori attivi, 281mila pensionati e 224mila riceventi di performance a sostegno del reddito

#pensione

Nell’anno 2021 sono 3.912.814 i cittadini stranieri, comunitari e non, presenti nelle banche dati dell’Inps, di cui 3.407.805 (87,1%) sono lavoratori attivi, 280.923 (7,2%) pensionati e 224.086 (5,7%) riceventi di performance a sostegno del reddito.

Il 71,2%, equivalente a 2.785.777 stranieri, proviene da Paesi extra UE, 270.269 (6,9%) da Paesi UE15 e 856.768 (il 21,9%) da altri Paesi UE.

L’analisi dei dati per Paese di provenienza sottolinea la presenza di 702.947 Romeni, che rappresentano il 18,0% del complesso degli stranieri rilevati dagli archivi dell’Istituto; seguono Albanesi (378.276, 9,7%), Marocchini (304.509, 7,8%), Cinesi (211.103, 5,4%), Ucraini (182.312, 4,7%) e Filippini (127.536, 3,3%). Le sei nazionalità considerate totalizzano circa la metà del totale degli stranieri conosciuti all’Inps (48,7%).

Nel corso di ciascuna nazionalità la composizione degli stranieri per tipologia mostra che la comunità cinese e quella con la percentuale più elevata di lavoratori (97,9% sul totale di 211.103), seguita dalle comunità bengalesi (92,9%), indiane (92,8%) e pachistane (92,6%). La percentuale più alta di riceventi di performance a sostegno del reddito e quella degli Ucraini (10,4%), con 18.920 soggetti su un totale di 182.312. La nazionalità con la percentuale più alta di pensionati e quella della Germania (15% sul totale di 116.438…


FIGN2931 => 2022-11-25 07:14:08
pensione

Show More