Quattro mosse per cambiare la legge fallimentare: ecco le novità

Il 14 febbraio 2019 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il d.lgs. 14/2019, contenente una riforma che, di fatto, comporterà la definitiva archiviazione della legge fallimentare del 1942. Prima di tutto, bisogna segnalare che il legislatore ha previsto un differimento dell’entrata in vigore della nuova normativa: tranne alcune norme che saranno vigenti già a decorrere dal 16 marzo di quest’anno, la riforma entrerà in vigore solamente a diciotto mesi dalla pubblicazione cioè il 14 agosto 2020. Ci sarà quindi il tempo necessario sia per approntare quanto necessario a garantire una messa a regime efficiente del nuovo sistema, sia per varare un decreto correttivo e le opportune modificazioni al testo legislativo.

Ancora si discute se si sia in presenza di una riforma epocale o più semplicemente di una mera riorganizzazione delle norme esistenti, introdotte, un po’ caoticamente, con i numerosi interventi legislativi che si…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer