Finanza

I raffinatori indiani pagano dollari per il petrolio russo, dopo il default dei tentativi con i dirham

This content has been archived. It may no longer be relevant

Le imprese indiane continuano ad comprare petrolio russo in dollari, dopo che la Mashreq Bank di Dubai ha rifiutato di gestire i pagamenti di quanto meno 2 raffinatori in Dirham emiratini, come richiesto dal fornitore, secondo 3 fonti che hanno familiarità con la questione.

La Russia e stata colpita dalle sanzioni degli Stati Uniti e dei suoi alleati in seguito all’invasione dell’Ukraine, e Mosca ha domandato ad alcuni acquirenti delle sue materie prime di pagare in rubli o in altre valute rispetto al dollaro e all’euro, dove i suoi contratti sono tipicamente prezzati.

I commercianti che forniscono petrolio russo a luglio avevano chiesto ad quanto meno 2 società indiane di pagare in dirham. Una fattura di uno dei raffinatori, vista da Reuters, mostrava che i pagamenti del petrolio erano calcolati in dollari, mentre il pagamento era richiesto in dirham.

La fattura mostrava che i pagamenti dovevano essere effettuati a Gazprombank tramite Mashreq Bank, la sua banca corrispondente a Dubai. Mashreq ha una filiale a New York, secondo il suo sito web.

I raffinatori indiani pagano dollari per il petrolio russo, dopo il default dei tentativi con i dirham

raffinatori indiani pagano


FIMA2917# 2022-09-28T16:56:01+02:00

Show More