Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza, il sud continua a mantenere il primato


Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza, il sud continua a mantenere il primato 

Pubblicato, in data 15 luglio 2020 l’Osservatorio su Reddito e Pensione di Cittadinanza con i dati, aggiornati al 7 luglio 2020, relativi ai nuclei percettori di Reddito e Pensione di Cittadinanza tra aprile 2019 e giugno 2020 e ai nuclei percettori di Reddito di Inclusione e Reddito di Emergenza nel periodo Maggio 2020 -Giugno 2020.

 

Domande di Reddito e Pensione di Cittadinanza

Oltre 2 milioni di nuclei hanno presentato una domanda di Reddito/Pensione di Cittadinanza all’INPS, di questi:

  • 1,4 milioni (68%) sono state accolte;
  • 135 mila (7%) sono in lavorazione;
  • 510 mila (25%) sono state respinte o cancellate;
  • 148 mila nuclei sono decaduti dal diritto.

Per quanto riguarda la distribuzione geografica delle domande:

  • Sud e le Isole 1,1 milioni di nuclei (56%);
  • Nord, con 554 mila nuclei (28%);
  • Centro con 329 mila nuclei (16%).

La distribuzione geografica delle domande pervenute rispecchia quella già osservata per il Reddito di Cittadinanza: maggiore concentrazione nelle regioni del Sud e delle Isole (48%), a seguire le regioni del Nord (33%) e infine quelle del Centro (19%).

 

Reddito di cittadinanza, Rem e Rei

A Giugno 2020 risultano in pagamento 4 mila prestazioni di ReI.

Secondo il report dell’Inps, circa il 34% dei nuclei percettori di Reddito/Pensione di Cittadinanza avrebbe percepito almeno una mensilità di ReI nel periodo Gennaio 2018 – Giugno 2020, al 93% di tali nuclei viene erogato un importo medio del Reddito di Cittadinanza superiore a quello del Reddito di Inclusione di…