Reddito di cittadinanza, i Caf si accordano con l’Inps: “Accoglieremo le domande”

MILANO – Si sblocca uno degli ostacoli principali a pochi giorni dal via alle domande per il Reddito di cittadinanza. L’Inps e la Consulta dei Caf – spiega quest’ultima con una nota – hanno raggiunto un’intesa “sul rinnovo della convenzione Isee e sulla nuova convenzione del Reddito di cittadinanza. Il verbale verrà sottoposto all’approvazione dell’assemblea della Consulta dei Caf il prossimo 4 marzo. “La delegazione – si spiega – ha giudicato positivamente il punto di incontro raggiunto che permetterà l’avvio dell’assistenza alle famiglie sulle richieste di Reddito e pensione di cittadinanza e la continuità del servizio Isee.

Grazie a questa intesa si attiva così uno dei canali possibili per la presentazione delle domande per il sussidio. Le richieste potranno essere inoltrate anche online e alle Poste.
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer