Reddito, obbligatorio accettare un lavoro se lo stipendio è sopra 858 euro

Possibilità di concedere acconti Cigs per sei mensilità in favore di aziende con oltre 500 addetti operanti in aree di crisi complessa. Estensione da 60 a 120 rate mensili, per un importo minimo di 30 euro, del meccanismo della cosiddetta pace contributiva. Ministero della Giustizia autorizzato ad effettuare dal 1° luglio 2019 1.300 assunzioni di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per arginare l’effetto «quota 100»: 10.685 uscite previste nel triennio, di cui ben 7.158 solo quest’anno.

Sono le misure chiave del mini-pacchetto di emendamenti al decreto che il Governo, a meno di ripensamenti dell’ultima ora conta di presentare lunedì in Aula al Senato dopo le modifiche già inserite dalla commissione Lavoro. Ultime, in ordine cronologico, quelle sull’innalzamento da 30mila a 45mila euro del limite per l’anticipo del Tfs degli statali con prestito bancario (targata Lega) e sull’obbligo di accettare un’offerta di lavoro solo se il salario sarà di almeno 858 euro al mese (emendamento M5S).

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer