Renault vola a Parigi (+10%), sponda da rassicurazioni manager su alleanza con Nissan


Corre Renault sulla Borsa di Parigi, posizionandosi tra i migliori titoli del Cac40. L’azione del gruppo automobilistico francese guadagna oltre il 10% dopo le rassicurazioni sulla capacità dell’alleanza di superare la crisi provocata dalla scoppio della pandemia di coronavirus nel mondo. A dare le indicazioni in una intervista a “Wall Street Journal” Dominique Senard, presidente del board di Renault, e Makoto Uchida, amministratore delegato di Nissan.

In particolare, nonostante il forte calo delle vendite, i due costruttori rassicurano sul fronte del flusso di cassa. Renault può contare su un credito garantito dallo Stato che non ha ancora richiesto e su una linea di credito di 3,5 miliardi di euro, mentre Nissan può utilizzare una linea di credito per circa 12 miliardi di dollari.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer