Riace, rinviato a giudizio Mimmo Lucano. Viminale parte civile

Rinviato a giudizio dal Gup di Locri il sindaco (sospeso) di Riace Mimmo Lucano. Nonostante la richiesta di non luogo a procedere avanzata dagli avvocati Antonio Mazzone e Stefano Daqua, Mimmo Lucano andrà a processo. E con l’amministratore del piccolo comune della Locride, altre 29 persone coinvolte nell’inchiesta Xenia. L’11 giugno la prima udienza. Fra i reati contestati associazione per delinquere, truffa con corrispondente danno patrimoniale per lo Stato, abuso d’ufficio, peculato, concussione, frode in pubbliche forniture, falso e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

GUARDA IL VIDEO / La Cassazione su Mimmo Lucano: nessuna frode su appalti

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer