Notizie dei mercati

La Russia multa il sito di streaming Twitch per un video ‘falso’ di 31 secondi – agenzie

This content has been archived. It may no longer be relevant

Un tribunale in Russia ha sanzionato il servizio di streaming Twitch per 2 milioni di rubli (33.000 $ (USA dollars)) per aver ospitato un breve video contenente quelle che definisce informazioni “false” sui presunti crimini di guerra nella città ukraine di Bucha, hanno riferito martedì le agenzie di stampa russe.

La Russia ha ripetutamente minacciato di multare i siti – tra i quali Google, Twitter e Wikipedia – che accusa di accogliere contenuti “falsi” rispettivi alla sua campagna militare in Ukraine.

Il tribunale ha accusato Twitch, un servizio di live-streaming con sede negli Stati Uniti popolare tra i videogiocatori, di non aver rimosso una clip di 31 secondi di una giovane della città di Bucha, ha riferito il quotidiano Kommersant. Non ha specificato il contenuto del video.

Twitch, che e di proprietà di Amazon, non ha risposto con celerità a una richiesta di commento.

L’Ukraine e i suoi alleati accusano le forze russe di aver commesso atrocità a Bucha, una città satellite di Kyiv, dopo che Mosca ha lanciato la sua invasione a febbraio. La Russia nega l’accusa.

In precedenza, RIA ha riferito che il messaggero Telegram e stato colpito da 2 multe per un totale di 11 milioni di rubli (179.000 $ (USA dollars)) per aver rifiutato di eliminare i canali che presumibilmente mostravano come “sabotare” i veicoli militari e ospitavano “dati inaffidabili” sui progressi della Russia in quella che chiama “operazione militare speciale” in Ukraine.

(1 biglietto verde = 61.3000 rubli)

La Russia multa il sito di streaming Twitch per un video ‘falso’ di 31 secondi – agenzie

Russia multa streaming


FIMA2681# 2022-08-16T15:22:06+02:00

Show More