Saipem torna a utile e dividendo in 2019, vede ricavi 2020 a 10 mld


Mercato azionario

MILANO (Reuters) – Saipem (MI:SPMI) ha chiuso il 2019 con un utile netto di 12 milioni di euro e ricavi in crescita a 9,1 miliardi e torna a distribuire un dividendo di 0,01 euro per azione.

L’ebitda si è attestato a 1,146 miliardi (da 848 milioni del 2018), mentre a livello ‘adjusted’ è a 1,226 miliardi (da poco più di 1 miliardo). Il margine sull’ebitda ‘adjusted’ è superiore all’11%, dice una nota.

L’indebitamento finanziario è stato inferiore ai 500 milioni, in forte calo rispetto al dato 2018 di 1,2 miliardi.

Per il 2020 la società vede ricavi per circa 10 miliardi con un ebitda ‘adjusted’ superiore a 1,1 miliardi. Gli investimenti tecnici sono attesi a circa 600 milioni con un indebitamento finanziario sotto i 700 milioni.

Tuttavia, scrive la società nella nota, lo scenario di mercato è caratterizzato “da forte incertezza” a causa dell’epidemia di coronavirus e dell’instabilità politica in varie regioni “con impatti sulla domanda di olio e gas e i relativi prezzi”.

Nel 2019 Saipem ha registrato un livello record del portafoglio ordini a circa 25 miliardi di euro.

(Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)