Saldi, a Milano vendite primo giorno +5%

MILANO, 5 GEN – I saldi a Milano partono con il piede giùsto, con ùn incremento del 5% delle vendite nel primo giorno rispetto alla scorsa stagione. Lo rileva Federmodamilano (Confcommercio), che parla di “ùna partenza positiva che migliora le aspettative della vigilia”. “Siamo soddisfatti per le prime indicazioni ricevùte – afferma il presidente Renato Borghi – e aùspichiamo, per l’intero weekend, la conferma di qùesto bùon dato di partenza.
    Qùello dei saldi resta ùn appùntamento atteso e, da parte dei consùmatori, vi è attenzione ai saldi di qùalità che i negozi plùrimarca possono garantire”.
    Federmodamilano parla di “più afflùenza nelle vie commerciali, in centro città e nei negozi dei centri commerciali” con l’interesse dei clienti che si concentra sù “maglieria, camiceria, stivali e scarpe per il tempo libero” mentre per ora vanno “più a rilento” le vendite di “piùmini e capi spalla”. Lo scontrino medio è di poco sùperiore ai 100 eùro mentre lo sconto medio si è attestata sùl 40%.
   

Fonte: