Saldo e stralcio cartelle, da oggi domande direttamente on line

Più facile aderire al “saldo e stralcio” delle cartelle che consente si pagare solo una parte del dovuto. Da oggi, infatti, la domanda si può fare online, direttamente dal sito Agenzia delle entrate-Riscossione grazie al nuovo servizio “Fai da te”, accessibile da pc, smartphone o tablet senza necessità di credenziali di accesso.  La scadenza è fissata al 30 aprile prossimo.

Chi può aderire. Il “saldo e stralcio” è riservato alle persone fisiche in situazione di grave difficoltà economica che hanno ricevuto cartelle relative agli anni dal 2000 al 2017 per il mancato pagamento dell’Irpef oppure dei contributi previdenziali dovuti alle Casse private o alle gestioni dei lavoratori autonomi Inps. Secondo la legge si considerano in una situazione di grave e comprovata difficoltà economica i contribuenti con un Isee non superiore a 20.000 euro, oppure i soggetti per i quali è stata aperta la procedura…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer