Salvini: Bankitalia deve essere indipendente ma non irresponsabile

ROMA (Reuters) – La Banca d’Italia deve essere indipendente ma questo non significa essere irresponsabile, ha detto il vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini.

Nel fine settimana Salvini e l’altro vicepremier e capo del M5s, Luigi Di Maio, si sono espressi contro la riconferma del vicedirettore generale, Luigi Signorini, nel direttorio di Bankitalia.

Salvini, parlando sabato, ha detto che il direttorio di Via Nazionale e i vertici della Consob, colpevoli di non aver vigilato adeguatamente sulle crisi bancarie, andrebbero azzerati.

Oggi il tono è meno perentorio.

“Le nomine non mi appassionano in maniera particolare e non personalizzo e quindi non entro nel merito di chi è più bravo, di chi è meno bravo… È chiaro che qualcosa va cambiato, non necessariamente qualcuno, ma qualcosa va cambiato”, ha detto parlando alla Camera ai giornalisti.

“Condivido chi difende l’indipendenza di Banca d’Italia…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer