Salvini raccoglie partiti nazionalisti per alleanza post Europee

di Emilio Parodi

MILANO (Reuters) – Il vicepremier e capo della Lega, Matteo Salvini, ha chiamato a raccolta oggi a Milano alcuni dei partiti nazionalisti europei con l’obiettivo di fare fronte comune in Europa dopo le elezioni di fine maggio.

Il gruppo parlamentare dovrebbe coinvolgere almeno dieci partiti che oggi fanno parte a Strasburgo di tre diversi gruppi, ha detto Joerg Meuthen, portavoce del partito euroscettico tedesco Alternative fuer Deutschland (Afd).

E’ la prima volta dalla fondazione dell’Unione che i partiti di estrema destra pensano di poter conquistare un numero di eurodeputati sufficiente ad avere un ruolo rilevante.

Negli ultimi sondaggi la Lega è data in Italia a oltre il 35% dei consensi.

La forza trainante dell’alleanza è proprio quella di Salvini, che sta cercando di convincere gli altri a superare le divergenze prima delle elezioni di fine maggio.
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer