Sardegna, elezioni suppletive: M5S battuto dal Centrosinistra di Frailis

La discesa in campo in Sardegna dei big nazionali come il vicepremier Luigi Di Maio e il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli non è servita al Movimento 5 Stelle a riconquistare il seggio di Cagliari alla Camera. Che passa dalla maggioranza del governo gialloverde all’opposizione di centrosinistra. Il primo test nazionale, nonostante votassero solo 251mila elettori sardi, ha dato un esito tutt’altro che scontato, visto che i pentastellati, nelle scorse politiche del 4 marzo 2018, avevano fatto un vero e proprio exploit sull’Isola, arrivando al 40 per cento.

GUARDA IL VIDEO/Gli appuntamenti elettorali del 2019

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer