Schiaffo alle banche europee dopo l’iniezione di liquidità della BCE

Investing.com – Volatilità estrema nel settore bancario italiano e quello europeo che non hanno preso bene le decisioni di Mario Draghi per ottenere liquidità.

Alle 13:45 la Banca Centrale Europea ha annunciato il lancio di una “nuova serie di operazioni di finanziamento a più lungo termine (TLTRO-III), che inizierà nel settembre 2019 e terminerà nel marzo 2021, ciascuna con una scadenza di due anni”.

Dopo l’annuncio, le principali banche italiane e europee hanno reagito in modo notevole e hanno sprintato, sembrando che il rialzo potesse durare fino alla fine della giornata. Ma non è stato così e l’entusiasmo è durato meno di un’ora.

Alle 14:35, dopo che Mario Draghi aveva da pochi minuti iniziato…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer