Snam, idrogeno nella rete del gas

Idrogeno e gas insieme per una energia sempre più pulita.

Snam ha avviato oggi la sperimentazione dell’immissione di una miscela di idrogeno al 5% e gas naturale nella rete italiana.

La sperimentazione, prima di questo genere in Europa, ha avuto luogo a Contursi Terme e prevede la fornitura di H2NG (miscela di idrogeno e gas) a due imprese della zona, un pastificio e un’azienda di imbottigliamento di acque minerali.

Con l’Ad di Snam Marco Alverà era presente il sottosegretario allo Sviluppo Andrea Cioffi

“La prima iniezione di idrogeno in Europa in una rete di trasporto con fornitura diretta a clienti industriali – ha spiegato Alverà – proietta Snam e il Paese nel futuro dell’energia pulita.

L’idrogeno sarà sempre più importante nelle strategie di Snam, abbiamo le competenze e le tecnologie per diventare leader anche in questo settore”.

L’idrogeno avrà un ruolo cruciale nel garantire il raggiungimento degli obiettivi globali di decarbonizzazione al 2050

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer