Société Générale, focus su dieci griffe europee

Il settore del lusso è poco sensibile all’andamento del ciclo economico. Una caratteristica che lo rende attraente per gli investitori in questa fase del ciclo, anche se nel breve periodo permangono molti fattori di rischio legati al rallentamento della Cina. Ecco, secondo gli analisti di Société Générale , chi comprare e chi no.

1) Burberry. Il prezzo obiettivo è 2050 pence (+12% dalle quotazioni), con rating buy (comprare). Sotto la guida del nuovo ceo, Burberry ha rivisto la strategia per sostenere la crescita di lungo termine. Il titolo, che capitalizza 8,7 miliardi di euro, tratta 22 volte l’utile 2019 e 21 quello del 2020. Il dividend yield è rispettivamente 2,6 e 2,9%.

2) Hermes. Il target price è 547 euro (+4% dalle quotazioni attuali) con rating hold (mantenere), perché la performance del gruppo si manterrà in linea con quella…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer