Notizie dei mercati

I Paesi dell’UE spingono per mantenere le proprie misure di crisi energetica

I Paesi dell’Unione Europea stanno spingendo per ottenere la garanzia di poter mantenere i propri prelievi sui profitti imprevisti delle società energetiche e di mantenere l’opportunità di imporre misure ancora più severe, oltre alle misure in ambito di blocco proposte da Bruxelles.

I 27 Paesi dell’UE stanno negoziando le proposte di emergenza presentate dall’esecutivo del blocco la settimana scorsa. L’obiettivo e che i Ministri dell’energia approvino una intesa in occasione della riunione del 30 settembre.

L’ultima proposta di compromesso dei Paesi, vista da Reuters venerdì, non richiederebbe agli Stati di applicare il ritiro sui profitti imprevisti proposto dall’UE alle aziende di combustibili fossili, se hanno gia adottato misure nazionali “equivalenti”.

L’Italia e tra i Paesi che prevedono tale ritiro.

I Paesi dell’UE spingono per mantenere le proprie misure di crisi energetica

Paesi spingono mantenere


FIMA2917# 2022-09-23T19:42:52+02:00

Show More