Spread sfiora quota 260 poi rallenta

Lo spread tra Btp e Bund sfiora quota 260, segnando un rialzo fino a 259 punti base, dopo il brusco peggioramento del settore manifatturiero segnalato dal sondaggio Pmi dei responsabili agli acquisti.

Il differenziale si è poi ridotto a 256 punti base con il rendimento del titolo a 10 anni italiano al 2,52%.

Il deterioramento del quadro economico ha spinto gli acquisti di beni rifugio come il Bund facendo scendere il tasso del decennale tedesco fino a -0,048% per riportarsi a -0,04%

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer