Stipendi, nel privato uno su cinque guadagna meno di 9 euro lordi all’ora

MILANO – Nel settore privato, più di un lavoratore su cinque, tra i dipendenti, guadagna meno di 9 euro all’ora, la soglia individuata da uno dei disegni di legge sul salario minimo in discussione al Senato. Sono i dati diffusi oggi dall’Inps relativi ai lavoratori in aziende (esclusi operai agricoli e domestici) in audizione al Senato. Il 9% dei lavoratori è al di sotto degli 8 euro orari lordi mentre il 40% prende meno di 10 euro lordi l’ora.

 “Una volta determinata la misura minima del salario orario ritenuta maggiormente adeguata per il conseguimento delle finalità della norma, risulta opportuno riferirla esclusivamente al compenso lordo, espungendo ogni riferimento agli oneri sociali”, sottolinea l’Inps nel suo intervento. Questo sia perchè altrimenti ci sarebbe una “variabilità” in funzione dei settori produttivi sia perchè “non risulterebbe coerente con la prassi” con la quale le parti…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer