STM domina il Ftse con un +7%: attese positive per primo trimestre 2019


Mercato azionario

Di Mauro Speranza

Investing.com – Pioggia di acquisti su STMicroelectronics NV (MI:STM) che a Piazza Affari guadagna oltre il 7%, trascinando il Ftse Mib, in verde nonostante le preoccupazioni per il coronavirus.

Il titolo STM (PA:STM), dunque, prosegue una crescita che nel solo mese di gennaio è arrivata al 13%, mentre il balzo si arriva al +67% se confrontato con il dato di agosto 2019.

Oggi la società ha diffuso i dati relativi all’ultimo trimestre 2019, comunicato un untile in calo del 6,2%, fermo a 392 milioni di dollari, ma un fatturato che arriva a 2,75 miliardi di dollari e una crescita del 4%.

Per quanto riguarda l’intero 2019, l’utile netto di STM (PA:STM) è sceso del 19,8% attestandosi a 1,03 miliardi di dollari, mentre il calo dei ricavi è stato dell’1,1% e l’utile operativo ha visto un -14% (1,2 miliardi di dollari).

Secondo Jean-Marc Chery, President & CEO di STMicroelectronics (PA:STM), il risultato resta “in linea con le aspettative comunicate lo scorso aprile”.

“Abbiamo concluso il 2019 con un quarto trimestre solido in termini di vendite e performance finanziaria”, spiegava Chery, indicando previsioni per il primo trimestre 2020 di “una crescita anno su anno del 13,7% e ad una flessione del 14,3% rispetto al trimestre precedente, e un margine lordo del 38,0%, che comprende circa 80 punti base di oneri da sottoutilizzo della capacità produttiva”.

Il 2020 sarà un anno di investimenti per STM (PA:STM), con la società che prevede “circa 1,5 miliardi di dollari in spese in conto capitale a sostegno delle nostre iniziative strategiche e della crescita dei ricavi, per continuare a procedere verso il raggiungimento, a medio termine, di 12 miliardi di dollari di ricavi”, aggiungeva lo stesso Presidente e Ceo di STM.

Positivi anche gli analisti di Société Générale (PA:SOGN) che hanno alzato il target price confermando la raccomandazione “buy”. Inoltre, gli esperti dell’istituto hanno aumentato il prezzo obiettivo a 29,30 euro rispetto ai precedenti 26,52 euro, mentre il rally odierno porta la quotazione sopra i 27.