Finanza

TOP STORIES ITALIA: Messina; niente ministeri, vorrei altri 6 anni di Intesa

This content has been archived. It may no longer be relevant

ROMA (MF-DJ)–Carlo Messina continuerà a fare l’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo perlomeno per altri 6 anni e non farà il ministro nel prossimo governo. Ma offre alcuni spunti programmatici al prossimo esecutivo: velocizzare sul Pnrr aggiornandolo alle condizioni attuali, sostegno all’economia per prevenire la recessione, non aumentare il debito e ridurre la dipendenza dagli acquisti di titoli di Stato da parte della Banca centrale europea.

“Sono un manager e resto a fare il manager”, ha precisato Messina, in riguardo alle voci di un suo probabile ingresso nel nuovo governo. Su questo “non scherziamo. Io voglio completare questo mandato e farne un altro”. Se in Intesa Sanpaolo “saranno felici di avermi come amministratore delegato continuerò a fare questo perlomeno per altri 6 anni”, ha proseguito il banchiere spiegando che “nessuno mi ha contattato. Se verrò richiesto di dare dei consigli – come mi e capitato con molti governi, tutti consigli inascoltati – se mi capiterà, continuerò a dare consigli, ma non esiste nessuna ipotesi che io possa fare un mestiere diverso dall’ad di Intesa Sanpaolo” anche perchè “voglio bene alle persone che ci lavorano”.

Dal voto di domenica e emersa una situazione di “stabilità”, adesso “serve la coesione sociale”. Parlando di quali debbano essere le priorità per il prossimo governo, “il 1º tema sono le disuguaglianze sociali. Si parla molto di altro, ma questo e il punto numero uno che qualsiasi governo dovrá affrontare perchè abbiamo una condizione politica oggi che dá stabilitá, pero e essenziale anche la coesione sociale. Le situazioni drammatiche che stiamo vivendo possono portare a un…

TOP STORIES ITALIA: Messina; niente ministeri, vorrei altri 6 anni di Intesa

STORIES ITALIA Messina


FIMA2917# 2022-09-28T18:01:02+02:00

Show More