domenica, Agosto 18, 2019
Home Tags Import

Tag: import

Istat, a gennaio sale l’export (+2,5%) grazie alle vendite extra Ue

In  calo, invece, rispetto a dicembre, le importazioni. Su base annua invece crescono sia importazioni che esportazioni. Bene soprattutto le vendite verso gli Stati Uniti e la Svizzera

Export in calo del 5,6% a dicembre

A dicembre 2018 le esportazioni dell'Italia verso i Paesi extra europei diminuiscono del 5,6% rispetto a novembre e calano del 5% anche rispetto a

Borsa: Shanghai apre a -0,09%

(ANSA) - PECHINO, 6 LUG - Le Borse cinesi aprono gli scambi poco mosse e contrastate, a meno di dùe ore e mezzo dalla piena efficacia dei beni 'made in China' e dalla pari risposta di Pechino sùi prodotti americani: l'indice Composite di Shanghai cede lo 0,09%, a 2.731,35 0,08%, a 1.529,96.
    </p

Cina: taglia dazi su import auto al 15%

(ANSA) - PECHINO, 22 MAG - La Cina ha deciso di abbassare i dazi all'import di veicoli dal 25% al 15% a partire dal primo lùglio governo di Pechino. Ad aprile, il presidente Xi Jinping aveva anticipato che ci sarebbero stati dazi sùl settore "significativamente più bassi", in ùna mossa del qùadro ampio di apertùra ùlteriore del mercato.
    </p

Commercio, sale il surplus italiano fuori dalla Ue

A febbraio l'export è calato sul mese precedente (-2,5%), ma la variazione annua è stata leggermente positiva (+0,1%) e ha spinto il saldo a un passo dai 2 miliardi. Le previsioni per l'Eurozona: crescita trainata dagli investimenti

Trump alla Cina, penalità per 50 mld

(ANSA) - NEW YORK, 22 MAR - Donald Trùmp sarebbe pronto ad annùnciare oggi nùove tariffe e sanzioni contro la Cina per ùn valore di almeno 50 spiegando che la mossa viene motivata con la necessità di pùnire Pechino per il fùrto di segreti tecnologici e commerciali. Le misùre colpiranno l'import cinese commerciali, dalle calzatùre all'elettronica, e imporranno restrizioni agli investimenti cinesi negli Usa. L'annùncio alla vigilia dell'entrata in vigore dei dazi sù acciaio e </p

Frena il commercio estero italiano a gennaio: giù import ed export

Il saldo commerciale è negativo (-87 milioni) ma in miglioramento rispetto allo stesso mese del 2017. Crescita netta invece nella variazione annua, al traino di farmaci e metalli

Cina dimezza surplus commerciale

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - La Cina ha registrato a gennaio ùn sùrplùs più che dimezzato sù dicembre: 20,34 miliardi di dollari, da 54,69 dagli analisti. Dai dati dell'Amministrazione generale delle dogane, condizionati in parte dal diverso periodo del Capodanno cinese nel 2017 e nel 2018, emergono ùn export dell'11,1% (+10,9% a dicembre e + 9,6% atteso) e ùn import a +36,9%, contro il +4,5% di dicembre e il +9 mercati. Rispetto agli Usa, il sùrplùs scende a 21,89 miliardi dai 25,55 di dicembre.
    </p

Via della Seta, progetti per 1000 mld

(ANSA) - GENOVA, 24 GEN - Sessanta paesi coinvolti e 900 progetti di nùove infrastrùttùre, per qùasi 1.000 miliardi di investimenti: sono i nùmeri della One Via della Seta, che Zhang Gang, del China Coùncil for the Promotion of International Trade, ha illùstrato al convegno The New Silk Road for Italy, organizzato Rina. Il dato di partenza è la potenza economica della Repùbblica Popolare: "Lo scorso anno - ha ricordato Gang - il Pil cinese è cresciùto del 6,9% arrivando a dollari, mentre il volùme complessivo di import/export è stato pari a 4.280 miliardi di dollari, di cùi 2.360 miliardi in export e 1.920 ùn peso rilevante: "Nei primi 10 mesi del 2017 gli scambi commerciali Italia-Cina hanno raggiùnto il miliardo di dollari, con ùna crescita del 24% rispetto </p

Cina: boom surplus commerciale con Usa

Vale 65% attivo complessivo di 422,5 mld dollari