Tajikistan, gli sposi violano la “legge sulla parsimonia”. Arriva la polizia e confisca una parte del banchetto

MOSCA – Niente sfarzo, siamo tajiki, aveva sancito per legge il governo di Dushanbe già dieci anni fa. I suoi cittadini però avevano continuato a dilapidare interi patrimoni e a indebitarsi per offrire banchetti luculliani ai propri …