Tar boccia stop Tesoro e Mit a nuove tariffe Sat (Aspi) 2014-2018

ROMA (Reuters) – Il Tar del Lazio ha annullato i decreti ministeriali con cui Tesoro e Mit (ministero Infrastrutture e trasporti) avevano sospeso gli incrementi tariffari 2014-2018 della Società Autostrada Tirrenica (Sat), controllata da Autostrade per l’Italia, gruppo Atlantia (MI:ATL).

Le sentenze del tribunale amministrativo sono state pubblicate oggi.

Il ministero dell’Economia e quello delle Infrastrutture dovranno quindi tornare a esaminare la richiesta di aggiornamento tariffario avanzata da Sat, decidendo “secondo modalità e con motivazioni coerenti con le prescrizioni di legge e della convenzione”, spiega il Tar.

Per il Tar “la determinazione dell’aggiornamento si basa su una motivazione non coerente con le previsioni di legge e della convenzione, ed è il risultato di una istruttoria contraddittoria e illogica”.

Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer