Economia

Tasse non pagate, come salvarsi con il saldo e stralcio: attenzione ai dettagli

#economia

Si ricorre al saldo e stralcio quando si hanno difficoltà economiche e non si riesce a sopportare un debito eccessivamente elevato. Chi può richiederlo? Ecco come funziona e quanto proporre.

Principalmente durante gli ultimi tempi, e stato largamente adottato l’accordo di pagamento una tantum tra debitore e creditore chiamato saldo e stralcio. Vediamo cos’e.

saldo e stralcio solofinanza.it

Saldo e stralcio, come potersi salvare, tutti i dettagli

Si ricorre al saldo e allo stralcio quando si hanno difficoltà economiche e non si ha l’opportunità di sopportare un debito eccessivamente elevato. Non porta vantaggi soltanto al debitore, ma anche al creditore.

Se il creditore ha l’opportunità di ridurre il debito ed estinguerlo più rapidamente, il creditore può recuperare i suoi soldi più velocemente e senza addentrarsi in lunghe procedure esecutive.

Nell’articolo andremo a spiegare come funziona il saldo e lo stralcio dei debiti, quando, quanto conviene e come si calcola.

Quanto offrire alla banca per il saldo e stralcio? Ecco quali sono i benefici

Il saldo e stralcio e un accordo stipulato tra un creditore e un debitore, quando quest’ultimo si trova in condizioni economiche difficili o disagiate e non può provvedere a saldare il debito. Il creditore concede di eseguire il pagamento una tantum con uno stralcio sul totale.

Sono un accordo vantaggioso per ambedue. Il debitore può pagare tutto e subito con uno sconto sulla somma dovuta: il cosiddetto stralcio….


FIGN2917 => 2022-09-23 20:25:04
economia

Show More