Telt, salvaguardare finanziamenti Tav

TORINO, 11 MAR – “L’obiettivo è di salvaguardare l’integrità della contribuzione del finanziamento europeo consentendo l’approfondimento e il libero confronto tra Italia e Francia e con l’Unione europea”: Telt, la società italo-francese incaricata di realizzare la Torino-Lione, spiega così la decisione di dare corso alle procedure di gara relative ai lavori in Francia per il tunnel di base della futura linea ferroviaria ad Alta Velocità, per un importo stimato di 2,3 miliardi di euro

Gli avvisi di avvio delle gare “contengono l’esplicitazione della facoltà di interrompere senza obblighi e oneri la procedura in ogni sua fase”, precisa Telt, confermando con la norma dissolvente “l’impegno a verificare le volontà dei due Governi al termine della selezione delle candidature, prima di procedere all’invio dei capitolati di gara alle imprese”

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer