Terna: 6,2 miliardi investimenti su rete

Terna prevede, nel piano 2019-2023, investimenti per la rete elettrica italiana a 6,2 miliardi con un incremento di quasi il 20%. “E’ l’impegno economico più alto di sempre”.

Lo si legge in una nota in cui viene indicato che dal 2019 al 2021 si prevede un aumento del dividendo per azione pari al 7%, rispetto al dividendo di competenza dell’esercizio 2018.

Per il 2022 e 2023 si prevede un payout del 75%.

Ricavi a 2,7 miliardi di euro e Ebitda a 2 miliardi con un 4% di crescita

Il 2018 si è chiuso intanto con utile netto di gruppo a 706,6 milioni (+2,7%).

In aumento anche i ricavi a 2.197 milioni (+1,6%) e l’Ebitda a 1.650,6 milioni (+2,9%).

Il dividendo proposto è di 23,32 centesimi per azione, di cui 7,87 centesimi di euro già pagati quale acconto e 15,45 centesimi quale saldo a giugno 2019

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer