Tim, Vivendi: “Rete fondamentale, pronti a supportare la fusione con Open Fiber”

MILANO – La rete unica Telecom-Open Fiber non è più un tabù. Il progetto di fusione, sostenuto dal Elliott e caldeggiato dal governo ora trova una prima apertura anche da parte di Vivendi, socio di maggioranza della società. I transalpini – hanno spiegato con un documento con la proposta “per restituire valore a Tim” – ritengono “che la rete fissa di Tim sia fondamentale per la creazione di valore”.”Vivendi è pronta a supportare la fusione di Open Fiber con Tim nel caso in cui le condizioni siano corrette ed eque da un punto di vista operativo, finanziario e normativo e supervisionate da un consiglio di amministrazione composto in maggioranza da amministratori indipendenti”, si spiega.

“Vivendi – si legge nel documento – sosterrà qualsiasi proposta che si riveli nel miglior interesse a lungo termine di tutti gli azionisti di Tim e degli altri stakeholder di Tim, inclusi modelli di business…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer