Toninelli: «No all’innalzamento del limite di velocità a 150 km/h»

L’innalzamento del limite di velocità a 150km/h in autostrada? «É fuori dal tavolo». Lo ha detto il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, a margine della presentazione della conferenza sulla mobilità sostenibile e del trasporto locale al Mit. «Noi del M5S – ha precisato il ministro – siamo semplicemente contrari» all’innalzamento del limite di velocità «perché ci dicono i tecnici le principali cause di morte, incidenti e collisioni gravi sono date dalla velocità».

A 150 km/h solo in alcune tratte
In realtà il testo unificato all’esame del Parlamento salderà le iniziative della Lega con quelle dei Cinque Stelle prevede l’innalzamento della velocità a 150 chilometri orari nelle autostrade a quattro corsie (compresa quella d’emergenza) e con asfalto drenante per noi resta. Lo ha precisato il relatore per la Lega, Giuseppe Donina, parlando della riforma del codice della strada, all’esame della commissione Trasporti della Camera. Si tratterebbe, ha spiegato il relatore, «solo di alcuni tratti della A4 e della A1, dove ci sono le condizioni di sicurezza». Si potrebbe trattare di una prima sperimentazione.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer