Treni, incidenti in aumento: nel 2018 sono stati 116

ROMA – Bilancio più pesante nel 2018 sul fronte della sicurezza delle ferrovie italiane. Lo scorso anno si sono verificati 116 incidenti ferroviari significativi: 113 sulla rete gestita da Rfi e 3 sulle reti di competenza dei gestori regionali. Pur restando sotto la media europea, il dato è in crescita rispetto al 2017 e risente, in termini di vittime, delle gravi conseguenze degli incidenti avvenuti a Pioltello il 25 gennaio 2018 e a Caluso il 23 maggio 2018 che hanno causato rispettivamente 3 morti e 34 feriti gravi e 2 morti e 21 feriti gravi. I pedoni restano le prime vittime con il 90% dei morti.

Le vittime sono in aumento nel 2018 rispetto al 2017: i decessi passano da 55 a 75 e i feriti gravi da 37 a 89. Sull’incidentalità ferroviaria l’Italia mostra ancora margini di miglioramento sul fronte della manutenzione, della…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer