Finanza

Clabo : Tribunale Riesame Ancona revoca sequestro preventivo per 1,332 mln

This content has been archived. It may no longer be relevant

MILANO (MF-FDJ)–Clabo, società leader mondiale nel settore delle vetrine espositive professionali per gelaterie, pasticcerie, bar, caffetterie e alberghi, quotata sul mercato Euronext Growth Milan, ha ricevuto notizia del dispositivo dell’ordinanza del Tribunale del Riesame di Ancona che dispone la revoca del sequestro preventivo disposto il passato 13 luglio 2022 dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ancona a carico della società per un importo equivalente a 1.332.251,32 euro ed esclude il reato di autoriciclaggio a carico di alcuni amministratori.

Con la stessa ordinanza – come si legge nel dispositivo – il Tribunale ha sancito il sequestro dell’importo di 349.132 euro, in merito al delitto di cui all’art. 361-bis, cod. pen., collegato a un finanziamento intercompany effettuato a titolo oneroso da Clabo Holding Usa verso Clabo nell’ottobre del 2018, e totalmente rimborsato nel 2021.

La porzione superstite del sequestro sarà oggetto del riesame che i responsabili hanno gia proposto avanti al competente Tribunale, che ha fissato udienza per il 6 settembre.

Il presidente ed amministratore delegato di Clabo, Pierluigi Bocchini, ha comunicato: “attendiamo di leggere le motivazioni del provvedimento, poiché per ora e noto solo il dispositivo, per poter svolgere le osservazioni del caso ed assumere le decisioni processuali conseguenti. Non posso che esprimere, da un lato, la compiacimento per la revoca del sequestro di gran parte delle somme e per l’esclusione del crimine di autoriciclaggio. Rimane lo stupore per la conferma del sequestro degli importi rispettivi al finanziamento intercompany in merito al delitto di cui all…

Clabo : Tribunale Riesame Ancona revoca sequestro preventivo per 1,332 mln

Clabo Tribunale Riesame


FIMA2614# 2022-08-03T16:17:01+02:00

Show More