Trump mette fine allo shutdown. Fino al 15 febbraio

L’accordo raggiunto con i Democratici sulla fine dello shutdown fino al 15 febbraio non verrà rinnovato se non sarà raggiunta un’intesa al Congresso sulla costruzione del muro al confine col Messico: lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

“Non abbiamo altra scelta se non costruire un muro o una barriera in acciaio: se non arriveremo a un accordo con il Congresso, o il governo verrà nuovamente chiuso dopo il 15 febbraio o utilizzerò i poteri che mi sono conferiti per fare fronte a questa emergenza”, ha minacciato Trump.

Il capo della Casa Bianca ha ringraziato i lavoratori federali per aver trascorso più di un mese senza stipendio e ha assicurato che riceveranno le loro retribuzioni “molto rapidamente o al più presto possibile”.

Intanto Roger Stone, l’ex consigliere di Trump arrestato questa mattina in Florida nell’ambito delle…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer