Finanza

L’Ukraine esorta l’UE a fissare un tetto al prezzo del petrolio russo ora, sotto le nuove sanzioni

This content has been archived. It may no longer be relevant

I Paesi dell’Unione Europea devono vietare l’assicurazione del petrolio russo trasferito via mare prossimamente per diminuire ulteriormente i flussi di soldi verso Mosca per la sua guerra contro l’Ukraine, ha dichiarato mercoledì un consigliere economico senior del Presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy.

Oleg Ustenko ha parlato mentre la Commissione Europea esecutiva dell’UE dovrebbe presentare la sua proposta sul prossimo pacchetto di sanzioni contro la Russia nel corso della giornata agli inviati nazionali dei 27 Stati membri dell’UE riuniti a Bruxelles.

I Paesi dell’UE hanno bisogno dell’unanimità per imporre le sanzioni e l’Ungheria – dove il 1º Ministro Viktor Orban coltiva stretti legami con il Presidente russo Vladimir Putin – e stato il loro critico più forte all’interno del blocco, che e diviso sul tetto del prezzo del petrolio.

“L’obiettivo principale e precludere il regime di Putin da qualsiasi tipo di reddito derivante dai combustibili fossili”, ha comunicato Ustenko ai giornalisti, aggiungendo che il tetto al prezzo del petrolio, che dovrebbe corrispondere a quello gia concordato dai Paesi più industrializzati del G7, e “estremamente importante” e dovrebbe essere approvato il prima probabile.

L’Ukraine esorta l’UE a fissare un tetto al prezzo del petrolio russo ora, sotto le nuove sanzioni

Ukraine esorta fissare


FIMA2917# 2022-09-28T15:49:02+02:00

Show More